Misurazione della pressione: quali sono gli errori comuni e come risolverli

Misurazione della pressione: quali sono gli errori comuni e come risolverli

Segnali di uscita incerti, offset del punto zero o il guasto completo dello strumento di misura: queste situazioni possono mettere a dura prova i nervi degli utenti. Ma c’è una buona notizia: spesso identificando correttamente la causa è possibile risolvere questi errori facilmente.

Di seguito ti mostriamo una serie di errori tipici che gli utenti possono incontrare nella pratica, ma che, con qualche conoscenza di base, possono essere per lo più evitati. Tra l’altro, su molti temi abbiamo già pubblicato articoli dettagliati. Puoi trovare il link nei punti corrispondenti.

Errore Causa Risoluzione del problema
Nessun segnale di uscita

Interruzione della linea

 

Controllare che il cavo non presenti danni e assicurarsi che sia posizionato correttamente.
Errore di cablaggio Controllare l’assegnazione dei cavi e, se necessario, consultare le istruzioni di montaggio e di funzionamento.
Polarità sbagliata
Il display segna una pressione troppo bassa A causa di un foro del canale intasato la pressione di ingresso è troppo bassa
  • Controllare se la porta del canale presenta contaminazioni e pulirla.
  • Se il fluido è sporco, è necessario installare un filtro sul collegamento di processo.
  • Se necessario, utilizzare un trasmettitore di pressione con membrana affacciata.
Il trasmettitore di pressione ha una perdita nel collegamento di processo. Controllare la guarnizione poiché o è troppo larga o è difettosa (se si utilizza una nuova guarnizione verificare eventualmente la compatibilità con le sostanze)
Il segnale è costante, ma non supera un certo valore anche quando la pressione aumenta Il foro del canale è intasato
  • Pulire il foro del canale
  • Se necessario, spostare in avanti il filtro
  • Scegliere un trasmettitore di pressione con membrana affacciata
La temperatura del mezzo è troppo bassa (inferiore a – 40 °C) Sulla cella di misura dei trasmettitori di pressione piezoresistivi è presente un fluido di trasferimento. A temperature inferiori a -40 °C questo fluido può solidificarsi. Se ciò si verifica, scegliere un trasmettitore di pressione ottimizzato per le basse temperature, ad esempio con il fluido di riempimento AS100 (per temperature fino a -55 °C).
Il segnale di uscita indica un valore elevato e resta invariato Il campo di misura consentito è stato superato: quando il trasmettitore di pressione opera nel campo di sovraccarico, pur non rompendosi ancora, non indica risultati di misurazioni accurati.   Il segnale di uscita ha raggiunto il punto di saturazione e non può più superarlo. È necessario scegliere un trasmettitore di pressione adatto al campo di misura.
Il segnale di uscita è troppo basso e non va oltre questo valore nonostante la pressione aumenti La pressione di entrata è troppo bassa Il foro del canale è intasato (vedi sopra).
Carico troppo elevato per i segnali mA (i dispositivi elettronici collegati al trasmettitore di pressione assorbono troppa corrente) Per i segnali mA ridurre il carico secondo la scheda tecnica/le istruzioni di funzionamento.
Carico troppo basso per i segnali V Aumentare il carico secondo la scheda tecnica/le istruzioni di funzionamento.
Tensione di esercizio troppo bassa Aumentare la tensione di esercizio secondo le istruzioni di funzionamento.
Campo di misura del trasmettitore di pressione troppo ampio Scegliere un campo di misura in base allo strumento di misura. Come regola generale, il campo di misura deve essere circa il 75% del dispositivo di misura.
Offset del punto zero (es. il segnale del punto zero è troppo elevato) La membrana si è deformata a causa di una sovrappressione  ammissibilmente elevata
  • Il trasmettitore di pressione è guasto

Scegliere un campo di misura adatto e, se necessario, utilizzare un riduttore

A causa di picchi di pressione la membrana si è deformata o perforata
Coppia di serraggio troppo elevata durante l’installazione (la cella di misura è schiacciata) Questo problema si verifica per lo più in caso di dispositivi con campo di misura della pressione basso. Durante l’installazione sul processo fare attenzione al momento torcente massimo. (Consultare le istruzioni di montaggio).
Il segnale di uscita cambia notevolmente sotto l’influenza della temperatura C’è un blocco della compensazione della pressione relativa (principalmente dispositivi con campi di misura bassi fino a 25 bar) Controllare la compensazione della pressione relativa per verificare la presenza di contaminazioni. Inoltre, assicurarsi che l’installazione sia stata eseguita correttamente.
Segnale di uscita altamente oscillante (sfarfallio) Contatto difettoso La causa può essere un cavo rotto o una spina allentata.
Forti vibrazioni o impulsi di shock nel processo Il sensore vibra di conseguenza. Già prima di scegliere il trasmettitore di pressione bisognerebbe verificare nella scheda tecnica il carico di shock consentito. I dispositivi resistenti agli urti si caratterizzano per un’elettronica incapsulata e non hanno bisogno di potenziometri regolabili (come l’ATM.1ST). Successivamente, è possibile risolvere il problema disaccoppiando il dispositivo di misura mediante un tubo di pressione flessibile.
Il segnale di uscita presenta impulsi di interferenza Ci sono forti interferenze EMC Assicurarsi che i cavi siano schermati. I fenomeni EMC possono essere in gran parte eliminati grazie ad una installazione attenta.
Potenziali diversi tra lo strumento di misura e il processo Controllare il collegamento a terra del trasmettitore di pressione.
Il segnale di uscita è assente dopo un certo periodo di tempo in funzione I componenti elettronici smettono di funzionare a causa di una temperatura di funzionamento troppo alta Il mezzo di processo può essere sufficientemente raffreddato tramite un disaccoppiatore di temperatura, come ad esempio delle alette di raffreddamento a monte o un percorso di raffreddamento. In caso di applicazioni con il vapore la soluzione migliore è un sifone.

Alcuni degli errori qui elencati sono dovuti a trasmettitori di pressione scelti in modo sbagliato. Se si desidera evitare gli errori, occorre prima conoscere il più accuratamente possibile i requisiti dello strumento di misura per quanto riguarda il campo di misura della pressione e l’installazione (qui puoi trovare una breve guida per scegliere il giusto trasmettitore). Una precedente consultazione dettagliata da parte del produttore, dunque, può salvare i tuoi nervi.

Iscriviti alla nostraNewsletter

Iscriviti alla nostra mailing List per ricevere le ultime notizie e gli aggiornamenti dal nostro team.

Ti sei iscritto con successo!